CREIAMO VALORE
E SINERGIE

I nostri laboratori creativi sono il luogo dove persone e linguaggi si incontrano; spazi e strumenti a disposizione di chi vuole trasformare pensieri in progetti di valore.
Comprendere il valore
Brand Strategy and Consulting

La creazione e la consegna di valore è il presupposto per il quale ogni relazione esiste e cresce. Questo vale per le persone così come per le aziende. Se meritiamo ascolto e maturiamo interesse è perché abbiamo qualcosa da dire e siamo interessanti per qualcuno, il presupposto quindi è già presente ma il più delle volte implicito. Quando invece vogliamo farci conoscere da chi non ha ancora compreso il nostro valore, dobbiamo esplicitarlo.

Definire il posizionamento
Art Direction and Design

Per posizionarci dobbiamo comprendere il contesto nel quale stiamo operando, un universo complesso ma che di solito utilizza dei comportamenti e degli strumenti ricorrenti. Gli argomenti degli altri soggetti e la maniera con cui cercano di ottenere attenzione, entrano in relazione con il nostro modo di essere. Dobbiamo ricavarci un posizionamento chiaro che ci faccia percepire e allo stesso tempo distinguere.

Stabilire relazioni
Marketing, Media and Events

Le relazioni avvengono tra soggetti, richiedono energie e attenzioni. Non basta isolare un target di riferimento ma è necessario stabilire come entrare in dialogo con esso. Il vestito che indossiamo, il tono della voce, la timbrica con cui parliamo o la gestualità, compongono gli aspetti chiave della relazione grazie ai quali ottenere ascolto. Anche in ambito business ci sono delle metriche relazionali da comprendere e codificare.

Scegliere la focalizzazione
Strategy and Innovation

Utilizzare parole e concetti semplici e chiari, tanto da posizionarsi nella mente dell'interlocutore, è la base per una comunicazione efficace. L’interesse che suscitiamo passa attraverso le nostre unicità, così evidenti da guadagnare attenzione e diventare la principale leva di interesse, il motivo per il quale essere cercati e scelti.

.
.
.
.
.
.