I NUOVI MERCATI DEL COMMERCIO
Massimo Guerrini, owner GFTC srl
  • persone
 
leggi

I NUOVI MERCATI DEL COMMERCIO

Massimo Guerrini, owner GFTC srl

Nel mercato attuale aumentano le nicchie e si sviluppano nuove forme di business. Quali sono per te le tendenze da seguire?La tendenza è quella della specializzazione e direi che dobbiamo crearle noi le tendenze invece di cercare di copiare qualcosa che esiste già. Henry Ford diceva che se avesse chiesto ai clienti quello che volevano, questi gli avrebbero risposto che volevano un cavallo più veloce. Credo che dovremmo puntare su tre possibilità per avere successo nello scenario del mercato attuale: l’unicità, l’eccellenza qualitativa e la vicinanza al cliente. Nel primo caso dovremmo offrire un prodotto che gli altri non hanno. Nella seconda ipotesi, dovremmo puntare al poter vendere al miglior costo. Nella terza possibilità dovremmo focalizzarci sulla prossimità e sulla possibilità di aver massima cura del cliente. Chi non eccelle in una di queste tre aree rischia di essere eliminato dal mercato.

Qual’è la tua visione del mondo del commercio?Dobbiamo renderci conto che non siamo in una situazione di “crisi” ma nel bel mezzo di un “cambiamento globale” della nostra economia, per cui la prima cosa da fare per competere in questo scenario, è cambiare il nostro modo di pensare poiché il modello di prima non è più adatto né per oggi, né per domani. Oggi non basta più avere passione e intuito, perché l’intuito senza il metodo non è sufficiente per affrontare le sfide globali. È importante che gli imprenditori cambino i modelli di business portando un valore aggiunto alla nostra offerta così come è importante che le piccole realtà si uniscano per fare rete ed acquisire forza sul mercato.

Quali possibilità di sviluppo e innovazione offrono le nuove tecnologie?Innovare non significa solamente fare investimenti in tecnologia e macchinari - che sono importantissimi - ma significa anche ricerca continua del miglioramento. Questo deve avvenire nei dettagli, non solo sui prodotti, bensì su tutti i processi aziendali. Dobbiamo essere in grado di vendere l’esperienza migliore al nostro cliente e questo può avvenire se il processo di innovazione include la ricerca e l’analisi continua delle criticità da un lato e delle soluzioni dall’altro.

 
 
PER NAVIGARE IL SITO RUOTA IL TUO DEVICE