GLI STRUMENTI DELLE DIGITAL P.R.
Nike Giurlani, Uff. Stampa e Digital P.R. Compagnia del Denim
  • persone
 
leggi

GLI STRUMENTI DELLE DIGITAL P.R.

Nike Giurlani, Uff. Stampa e Digital P.R. Compagnia del Denim

Ci parli del tuo ruolo in 2W2M e di come è evoluta la tua figura professionale con l'avvento dei social media?

 Il mio ruolo è quello di ufficio stampa e mi occupo di coordinare tutte le attività legate alla comunicazione e quindi anche i social network collegati a 2W2M. L’utilizzo dei social media ha completamente rivoluzionato la promozione dei brand poiché offrono la possibilità di fare storytelling e avere un'interazione diretta e continuativa con gli utenti. Il mio ruolo prevede anche la gestione dei rapporti con i fashion blog, i magazine online e lo sviluppo delle digital P.R.
Provenendo da una formazione giornalistica “offline” posso dire che l'avvento dei social media ha ampliato i miei strumenti di lavoro e, nonostante la diffidenza iniziale, ora ritengo che il digital ricopra un ruolo primario all'interno delle mie attività. In questo lavoro è fondamentale essere aggiornati e sempre al passo con le tendenze del momento per fornire ai clienti i messaggi e le risposte che si aspettano da un brand, in questo caso di moda come 2W2M.

Il mondo della moda si muove velocemente e segue le ultime tendenze anche per la comunicazione. Quali sono oggi gli strumenti più importanti per fare P.R.? Sicuramente i fashion blog, i social media e le attività di web marketing sono in questo momento gli strumenti essenziali per essere presenti sul mercato, per fidelizzare i clienti che già conoscono il brand e per andare a conquistarne di nuovi. Credo però che non basti essere presenti o interagire con queste realtà, fondamentale è il "come" e "cosa" trasmettere. Per tale motivo è fondamentale fornire contenuti chiari, che sappiano adattarsi ai vari contesti nei quali andranno inseriti. Emozionare attraverso l'utilizzo di parole e immagini che sappiano arrivare e conquistare l'utente finale, i blog o la stampa di settore devono essere a mio avviso l'obiettivo primario delle attività di P.R. In questo contesto non si devono mai tralasciare gli strumenti “tradizionali” come i comunicati stampa del brand e/o delle collezioni che sono comunque il primo strumento di contatto. Giornalisti e blogger ne ricevono a migliaia ed è fondamentale che tra tutte quelle migliaia decidano di aprire la vostra! Quando accade significa che le parole utilizzate sono riuscite ad intrigare e incuriosire, sarà poi il prodotto a trasmettere il resto.

Blog Vs stampa di settore. Dov'è più importante essere presenti per le aziende di moda?

 Sono entrambi importanti perché permettono di raggiungere target differenti e di promuovere il brand secondo livelli e linguaggi diversi. I blog sono immediati, continuamente aggiornati e la lettrice o il lettore cercano consigli di stile, nuovi outfit e suggerimenti da parte delle influencer del settore, delle quali si fidano e delle quali amano "copiare" i look, seguire i consigli di stile, conoscere "i dietro le quinte" dell'aziende citata, informarsi sui punti vendita. Molto spesso poi iniziano a seguire i canali social del brand e a prendere contatti direttamente con l'azienda. Essere presenti nella stampa di settore, invece, inserisce direttamente il marchio tra i "brand conosciuti", facendoli uscire dalla grande offerta di internet e collocandoli su una fascia di mercato ben precisa. Di contro però c'è una visibilità più limitata e solo se vengo pianificate una serie di uscite continuative si riesce veramente a dare visibilità al marchio, incuriosendo il lettore o la lettrice. Infine, sempre più spesso, il tempo dedicato alla lettura offline di una rivista è limitato, mentre chi di noi non ha mai sbirciato un blog, cercato qualche consiglio per lo shopping o visitato un e-commerce durante l'orario di lavoro?

 
 
PER NAVIGARE IL SITO RUOTA IL TUO DEVICE