LA FILOSOFIA DEL CANTIERE
Vasco Buonpensiere, sales & marketing director CdM
  • persone
 
leggi

LA FILOSOFIA DEL CANTIERE

Vasco Buonpensiere, sales & marketing director CdM

Come nasce il naming Cantiere Delle Marche?Il naming “Cantiere Delle Marche” nasce dalla volontà dei soci fondatori di scegliere un nome italiano, non tanto evocativo di emozioni, quanto piuttosto in grado di raccontare la realtà produttiva che ci caratterizza. Un nome italiano che doveva essere fortemente legato al territorio, per promuoverlo insieme al polo marchigiano della nautica. Diversamente è avvenuto per Darwin, il marchio di prodotto dei nostri Yacht. Dovevamo trovare un nome che non fosse classicamente legato alla navigazione, ma in grado di trasmettere i principi e il DNA su cui si fonda la produzione CdM. Perché Darwin? Per dire che non eravamo i più forti né i più bravi, ma nel 2010 quando siamo nati, eravamo gli unici che stavano capendo che si doveva partire dalla nuova domanda che il mondo proponeva.

Hai sempre creduto nelle persone e hai creato strumenti per dar loro voce ed essere al centro della comunicazione aziendale. Quali risultati ha portato questa attenzione?Abbiamo cercato di riportare al centro le persone, sia i lavoratori del cantiere che i nostri clienti. Questo ci ha dato un valore aggiunto, perché ci ha permesso di trasmettere il clima del Cantiere, quello che da sempre è un luogo con imprenditori appassionati e gruppi di lavoro con delle competenze notevoli. Lo sviluppo della nautica degli ultimi anni ha snaturato questo ambiente, portando i cantieri ad essere delle fabbriche, mentre noi abbiamo puntato su una filosofia diversa, attenta a quella che risulta essere la domanda del mercato.

Quali sono state le strategie che hanno posizionato correttamente CdM sul mercato?Attenzione alle persone, trasmissione corretta dei nostri valori, qualità e presenza consistente sul mercato, sono state le caratteristiche che ci hanno portato a posizionarci correttamente. Sicuramente la determinante più importante è stata la qualità del prodotto che realizziamo che è stata ben comunicata e percepita. Affianco a questa vanno indicate le corrette strategie di comunicazione, il dare enfasi alle persone e al nostro approccio alla costruzione, che hanno innescato un forte passaparola da parte dei consulenti tecnici degli armatori, i veri influencer del settore.

 
 
PER NAVIGARE IL SITO RUOTA IL TUO DEVICE