PROGETTI

La Mole: Cultura Presente

SISTEMA DI IDENTITÀ
LA MOLE, CULTURA PRESENTE
COMUNE DI ANCONA
2019

In collaborazione con:
Ch Ro Mo,
Comune di Ancona,
ADIF Design

A seguito del bando Piano per le città vinto dal Comune di Ancona, partono i lavori di ristrutturazione dell’ala moderna de La Mole. Contemporaneamente, Ancona si aggiudica il bando Valore Territori della Fondazione Cariverona, con il progetto PRESENTE. PRESENTE è un progetto che organizza La Mole in un grande luogo di possibilità per i giovani, gli artisti, il quartiere e per chi, spesso a torto, viene considerato più fragile degli altri. Le sue azioni sono precise e al tempo stesso portano a nuovi gesti e a prospettive non ancora immaginate.

C’è l’avvio d’impresa sociale con giovani dai bisogni speciali; l’accessibilità della cultura; la co-progettazione per vincere più bandi; la produzione d’arte con le residenze e le mostre; la programmazione di grandi eventi espositivi e di spettacolo; i festival; il semplice passeggio. PRESENTE coinvolge enti, associazioni e privati che credono nel fuoco della cultura e lo vogliono condividere con tutti.

REGISTRO COMUNICATIVO

L'utilizzo del linguaggio trasferisce una sensazione di possibilità. Tutto ciò che viene narrato, oggi è possibile. Tutto ciò che viene raccontato è definito, è chiaro, è trasparente ed è presente. Le persone hanno bisogno di sapere cosa sta succedendo oggi. Ciò che sta succedendo davvero in questo preciso momento. La Mole vive e comunica il presente.

"PRESENTE è incentrato su La Mole Vanvitelliana e presta particolare attenzione ai giovani, al mondo del sociale e al valore inclusivo della cultura."

PAYOFF

CULTURA PRESENTE diventa anche il nuovo payoff. Parla al presente, perché racconta la cultura contemporanea e, insieme, la cultura che è diventata presenza fisica all’interno de La Mole.

CONCEPT

La matrice di significato è determinata dalla freccia, che descrive il momento presente, un dato luogo, una determinata posizione, una direzione percorribile. La freccia è un elemento parlante che sintetizza la certezza, la sicurezza del momento presente, e la direzione che si sta percorrendo oggi. La Mole si racconta parlando attraverso questo elemento che, trasformandosi e modificandosi, indica e fa spazio ai contenuti della comunicazione.

SPAZIO DIGITALE

Cultura Presente si trasforma in uno spazio digitale per provare nel suo piccolo a ripristinare una possibilità di contatto, uno spazio d’incontro e di relazione, raccogliendo il testimone della candidatura di Ancona a Capitale della Cultura 2021, che aveva attivato una comunità intera.

Il cuore del progetto è la partecipazione attiva, un invito partito per primo nella direzione di tutti quei soggetti con cui Ancona aveva redatto il suo dossier di Candidatura, che parlava in modo quasi profetico di incontro anche come trauma e cura. Quell’invito si estende a tutti coloro che vogliano confrontarsi attraverso la propria sensibilità con la volontà di ritrovare una relazione con le persone, che si espliciti anche su progetti e contenuti culturali, artistici, di pensiero.

Si sarebbe potuto attendere il restauro della nuova ala; PRESENTE invece attiva gli spazi in uso a La Mole migliorandone progressivamente le dotazioni e l’agibilità, attrezzandoli e arrivando a una gestione complessiva funzionale e adeguata ai processi di cultura, sociali ed economici di oggi. Spazi per convegni, spettacoli, incontri, mercati, workshop, concerti, mostre, ristorazione, formazione.

Con PRESENTE, La Mole sperimenta un sistema di servizio al pubblico che impegna, come imprenditori di se stessi, giovani con bisogni educativi speciali: il bar de La Mole nasce come progetto d’impresa inclusiva, abbattendo pregiudizi e fornendo possibilità. Una sezione specifica di PRESENTE si occupa delle nuove dipendenze da tecnologia, coinvolgendo i giovani a rischio in esperienze culturali produttive.

PRESENTE porta a La Mole produzioni artistiche originali, residenze, mostre temporanee di qualità internazionale, corsi, strumenti a beneficio dei festival e degli operatori. Decine di persone, direttori artistici, baristi, tecnici, allestitori, curatori, giovani talenti e grandi maestri alimentano il fuoco della cultura all’interno di un preciso percorso strategico. La cultura si trasforma in lavoro rigenerandosi e rinnovandosi all’infinito, senza soluzione di continuità.

Partendo dal quartiere degli Archi fatto di lavoro e relazione tra persone di diversa estrazione e provenienza, La Mole arriva a connettere, attraverso la cultura, le mostre e i festival, un territorio molto più vasto e ricco di desiderio. I pescherecci che la sorvegliano, le statue che la abitano, le persone che la attraversano per fare jogging o per ascoltare una lezione magistrale chiariscono la sua indole democratica, aperta e generosa.

L'EVENTO

L'evento dedicato al Progetto PRESENTE è stato un'occasione per presentare tutti gli asset strategici del progetto e per premiare chi, nel corso degli anni, ha contribuito a far diventare La Mole ciò che oggi è diventata: PRESENTE è iniziato.

STRUMENTI DI COMUNICAZIONE

La comunicazione promozionale studiata per l’evento di presentazione del progetto PRESENTE comprende diversi strumenti comunicativi. Esternamente, si è scelto di comunicare principalmente tramite pubblicazioni sui canali digitali istituzionali per i quali sono state sviluppate brevi animazioni. Internamente al monumento invece, si è scelto di produrre una comunicazione classica composta da totem, manifesti e stendardi.

KIT DI PRESENTAZIONE

Il Kit di presentazione è composto da un leporello vol.1 che, adottando un linguaggio evocativo e un immaginario suggestivio, racconta la storia de La Mole. Il leporello vol.2 approfondisce nel dettaglio i servizi previsti dal Progetto Presente e gli spazi de La Mole a disposizione, comprese caratteristiche, tariffe e informazioni utili.

LA SEGNALETICA TEMPORANEA

La segnaletica temporanea è composta principalmente da due elementi. Il primo è un pannello angolare in alluminio posizionato nelle entrate dei nuovi locali, che ha la funzionalità di raccontare i nuovi spazi e le persone che ci lavorano. Il secondo è un elemento segnaletico mobile, utile a segnalare in occasione di eventi o festival luoghi di interesse resi accessibili grazie al progetto PRESENTE.

PROGETTI CORRELATI

link to project

FONDAZIONE ERMANNO CASOLI

2018 - MUSEO PREMIO ERMANNO CASOLI

link to project

COMUNE DI ANCONA

DAL 2016 - LA MOLE

link to project

COMUNE DI CAMERANO

2017 - COMUNE DI CAMERANO

link to project

COMES

2019 - INCONTRARSI, SCEGLIERSI, COSTRUIRE

link to project

CARIFAC ARTE SRL

2021 - ZONA CONCE - PROGETTO IDENTITARIO

link to project

ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO

2019 - ZAM

Articoli Correlati

link to project

Partire dal perché

#NOTE - Facilitare

link to project

Il territorio, l'arte e la comunicazione

#INTERVISTE - Facilitare

link to project

ZAM - Nuovo Polo Culturale Multifunzionale

#NOTE - Sviluppare

link to project

La cultura popolare passa anche dal crowdfunding

#INTERVISTE - Gestire Sviluppare

link to project

Partnerships e sinergie tra pubblico e privato

#NOTE - Facilitare

link to project

Mecenatismo 4.0, sostenere la cultura non è mai stato così digital

#NOTE - Sviluppare

link to project

Il valore della relazione nei progetti culturali

#NOTE - Sviluppare

link to project

I-ARCHEO.S - cultura, turismo e cooperazione

#NOTE - Gestire Sviluppare

link to contatti
Vuoi saperne di più?

Scrivici cosa ne pensi, ci piace scambiare opinioni!