FOLIO

La sostenibilità ci muove a fare - PA Social Day 2022

La sostenibilità ci muove a fare

Il nostro intervento al PA Social Day 2022

Massimo Pigliapoco
Director & Co-Founder


Vogliamo incentivare un processo virtuoso, che crei cultura diffusa, confronto attivo e sinergie che partano dal tema globale della sostenibilità per restituire valore a imprese, persone e territorio.

La crescente attenzione e il progressivo aumento delle risorse, ci deve motivare ad ampliare il senso di possibilità, accogliendo progetti che non si accontentino di replicare le buone pratiche della sostenibilità ambientale ma che si autorizzino a pensare out of the box.

Con questo approccio, ad esempio, Cantiere delle Marche sostiene una call internazionale in collaborazione con YAC, che sviluppa 230 progetti di architettura sostenibile in soccorso delle emergenze che vivono le popolazioni di Kiribati.

Se è possibile coinvolgere 230 architetti allora perché non provare a farlo con un grande artista come Edoardo Tresoldi. Ed è qui che il tema della sostenibilità, con l’obiettivo di rendere possibile una grande installazione artistica, tocca i tre cardini del fare sostenibile, quello economico, sociale e ambientale.

Economico, perché grazie alla collaborazione tra Fondo Mole e Cantiere delle Marche si possono sostenere i costi del workshop realizzato e coordinato da TRAC, Tresoldi Academy e Studio Studio Studio

Sociale perché arrivano ad Ancona 15 designer e creativi che collaborano insieme allo staff di Cantiere delle Marche con la direzione artistica di Edoardo Tresoldi e il supporto di Oliviero Fiorenzi. Giovani che collaborando tra loro, apprendono nuove metodologie, conoscono le dinamiche manifatturiere e la città di Ancona, v’intendo un’esperienza unica nel suo genere, generativa di infinite possibilità.

Ambientale perché CNR Irbim si fa garante dell’uso consapevole dei materiali e compie le azioni di mappatura e monitoraggio dei fondali, così da permettere l’ancoraggio dell’opera una volta messa in mare, sicuro e rispettoso dell’ecosistema marino.

Sono questi i progetti che possono spostare la soglia del possibile e permetterci di immaginare e realizzare azioni dal forte significato simbolico, che siano al contempo occasione di crescita per i giovani, le imprese, le istituzioni e per le comunità che vorranno partecipare attivamente.

Ancora una volta il motore del fare è più potente di qualsiasi proclama e strategia di comunicazione integrata, perché capace di lasciare il segno e, come sostiene Edoardo Tresoldi, ridefinire i Paesaggi.

Grazie a Margherita Rinaldi e PA Social per averci invitato a raccontare il nostro modo di vedere la sostenibilità durante l’evento PA Social Day, ideato e organizzato dall'Associazione PA Social e realizzato grazie alle partnership con L’Eco della Stampa, Binario F, Hootsuite, Reelevate, Alpenite, Centro Studi Enti Locali, Open Comunicazione e ai media partner Agenzia Dire, Igers Italia, iPressLIVE, cittadiniditwitter.it, datamagazine.it, ilgiornaledellaprotezionecivile.it, Innovazione 2020, Velocità Media, Digital Media.

PROGETTI CORRELATI

link to project

Digital Index

2022 - Osservatorio Digitale

link to project

CNR – CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE

2020 - CNR - Istituti di Ricerca in Ambiente Marino

Articoli Correlati

link to project

MEDA si accende: l'opera di Edoardo Tresoldi ad Ancona

#NOTE - Sviluppare

link to contatti
Vuoi saperne di più?

Scrivici cosa ne pensi, ci piace scambiare opinioni!