FOLIO

MEDA si accende: l'opera di Edoardo Tresoldi ad Ancona

TRAC - TRESOLDI ACADEMY | ACCENSIONE MEDA | ANCONA

MEDA è l’installazione, destinata al mare di Ancona, frutto del workshop Sea, 2° edizione di TRAC - Tresoldi Academy che si è svolta a giugno presso Cantiere delle Marche. Il workshop ha visto 15 studenti impegnati nella realizzazione dell’opera sotto la direzione artistica di Edoardo Tresoldi in collaborazione con l’artista marchigiano Oliviero Fiorenzi. Questo progetto didattico nasce proprio per volontà dell'artista Tresoldi e YAC - Young Architects Competitors e il progetto è frutto della collaborazione con una rete di partner locali: Cantiere delle Marche, Fondo Mole Vanvitelliana, CNR-IRBIM di Ancona e Tonidigrigio. 

Il workshop, sviluppato a partire da riflessioni sugli archetipi del paesaggio e la relazione tra l’intervento artistico e i fenomeni naturali e culturali, ha coinvolto i partecipanti in un percorso di indagine attraverso l’esperienza della costruzione e la conoscenza pratica del progetto.

Prima della sua collocazione in mare MEDA - una torre campanaria trasparente alta 12 metri che ospiterà una scultura cinetica ideata da Fiorenzi - si annuncia nel luogo in cui è stata realizzata e viene illuminata a partire dal 17 ottobre, in occasione della presenza di Tresoldi al festival KUM!

© Roberto Conte

L’illuminazione di MEDA dà il via, nel capoluogo marchigiano, ad una serie di attività culturali che accompagnerà l’opera in attesa del suo varo in mare nel 2022, tra cui l’esposizione della scultura di Fiorenzi. Inoltre TRAC, in collaborazione con il Comune di Ancona, sosterrà e svilupperà alcune residenze artistiche dopo aver selezionato tre idee creative tra quelle proposte dai partecipanti dopo l’esperienza del workshop.

Il capovolgimento semantico e la rilettura dei significati archetipici hanno accompagnato il percorso di TRAC #2 Sea attraverso la pratica corale.

© YAC

Il paesaggio è definito da elementi che appartengono a contesti specifici e generano forme archetipiche legate al nostro immaginario: la casa in campagna, l’albero sulla collina, la barca nel porto, la boa in mare aperto. Traslare queste composizioni rappresenta un atto poetico e ci pone di fronte ad un paesaggio incoerente che cerca nuove sensazioni e nuovi significati spesso onirici e surreali: la barca in campagna, la boa sulla collina, l’albero nel porto, la casa in mare aperto.” ha dichiarato Edoardo Tresoldi.

© YAC


TRAC #2: Sea è un progetto di STUDIO STUDIO STUDIO e YAC - Young
Architects Competitions
Direzione artistica: Edoardo Tresoldi
Con la collaborazione di: Oliviero Fiorenzi
Con il supporto di: Cantiere delle Marche
Partner culturali: Comune di Ancona, Fondo Mole Vanvitelliana
Partner scientifico: IRBIM CNR
Partner comunicazione: Tonidigrigio

© Oliviero Fiorenzi

 

TRAC - Tresoldi Academy
TRAC - Tresoldi Academy è un progetto didattico nato per volontà di STUDIO STUDIO STUDIO di Edoardo Tresoldi e YAC Young Architects Competitions: una Scuola orientata alla presentazione di workshop progettuali pensati per sensibilizzare i giovani alle tematiche dell’arte contemporanea, attraverso la realizzazione di installazioni site specific che possano contribuire alla valorizzazione dei territori su cui esse vanno ad innestarsi. TRAC – Tresoldi Academy si propone come una realtà che si posiziona fra arte e architettura, attraverso la quale giovani di talento hanno l’opportunità di prendere parte al processo creativo del lavoro di una fra le più prestigiose e apprezzate firme dell’arte contemporanea: un ciclo di momenti formativi orientati al “saper immaginare” (concept e disegno di un’installazione artistica) e al “saper fare” (la produzione della medesima).
www.tresoldiacademy.com

 

Oliviero Fiorenzi
Attento alle variabili presenti nel contesto in cui opera, sviluppa la sua ricerca grafico-pittorica a partire dal suo vissuto personale, attingendo all’immaginario proprio degli anni dell’infanzia e dell’adolescenza. Questo è il periodo in cui esperiamo il mondo attraverso le forme del gioco, ed è proprio attraverso queste esperienze, vissute e poi metodicamente ricordate, che Fiorenzi sviluppa la sua mitologia personale: un alfabeto visivo in costante aggiornamento, strumento con il quale costruisce, a seconda del progetto, nuove architetture di significato. Nato a Osimo nel 1992, da dieci anni vive e lavora a Milano. Ha esposto in gallerie, fondazioni e musei tra cui: The Address a Brescia, Sonnenstube a Lugano, Fondazione Feltrinelli e La Triennale a Milano, Ex-Dogana a Roma e La Mole di Ancona.
www.olivierofiorenzi.com

 

Cantiere delle Marche
Cantiere delle Marche, fondato nel 2010, è oggi leader mondiale nel mercato degli yacht dislocati in acciaio e alluminio. In pochi anni infatti il Cantiere di Ancona si è affermato nella nautica internazionale, consegnando ad armatori di tutto il mondo Explorer yacht tra gli 80 e i 145 piedi dalle caratteristiche uniche, capaci di affrontare anche le navigazioni più impegnative alle latitudini più estreme, nella massima sicurezza e affidabilità. Siamo un gruppo unito dalla passione per il mare: uomini e donne in grado di affrontare le sfide quotidiane di un settore in continua evoluzione.
www.cantieredellemarche.it

 

Fondo Mole
Il Fondo Mole vanvitelliana si occupa, per il Comune di Ancona, della valorizzazione della Mole attraverso la programmazione e il coordinamento delle attività culturali. Fondato nel 1996, ha all’attivo numerose mostre di carattere nazionale e internazionale tra cui le più recenti Arrivi e Partenze Mediterraneo, Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo (BJCEM) 2013, Ecce Homo e festival dedicati al tema dell’arte contemporanea e del neo-artigianato, tra cui AnconaCrea e Weekendoit. Svolge attività di promozione degli spazi della Mole di raccordo tra gli operatori e l’amministrazione comunale e si occupa della direzione artistica dell’estate della Mole.
www.lamoleancona.it

 

CNR
Con un organico di oltre 5.000 ricercatori e scienziati, CNR è la più grande struttura pubblica di ricerca in Italia, orientata alla realizzazione di progetti di ricerca di base ed applicata, alla promozione dell’innovazione e della competitività del sistema produttivo nazionale, ed a fornire tecnologie e soluzioni ai bisogni emergenti della società. Fondato nel 1923 per promuovere ricerca e competitività del sistema Italia, CNR si fregia di alcuni Istituti dedicati alla ricerca marina, tra cui l’Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie Marine (IRBIM CNR). Grazie al lavoro di oltre 100 scienziati e giovani ricercatori, IRBIM CNR si orienta allo studio della biologia ed ecologia degli organismi marini, in una logica di tutela degli ecosistemi, di sviluppo tecnologico e di valorizzazione delle potenzialità produttive dell’ambiente marino.
www.ricercamarina.cnr.it

 

Tonidigrigio
Tonidigrigio è un team di professionisti che si occupa di facilitare, sviluppare, gestire i processi di comunicazione integrata per generare valore. Tonidigrigio, agenzia di comunicazione e marketing, progetta e realizza sistemi integrati di comunicazione pensati per essere in dialogo con i vari media e i diversi linguaggi. Affrontiamo il processo di comunicazione con metodologie strategiche, agili e analitiche, gestendo e curando tutte le componenti che rendono efficace un progetto grazie alle specifiche professionalità interne.
www.tonidigrigio.it

PROGETTI CORRELATI

link to project

CANTIERE DELLE MARCHE

2020 - CDM DECENNALE

link to project

CANTIERE DELLE MARCHE

DAL 2012 - CdM EXPERIENCE

link to project

CANTIERE DELLE MARCHE

2018 - CDM BOOK DESIGN

link to project

CANTIERE DELLE MARCHE

2021 - Monografia

link to project

CANTIERE DELLE MARCHE

2021 - CDM CAMPAGNA PUBBLICITARIA

Articoli Correlati

link to project

Forti dei nostri punti deboli!

#NOTE - Sviluppare

link to project

Persone Percorsi Progetti

#INTERVISTE - Facilitare

link to project

Osservatorio Digitale

#INTERVISTE - Sviluppare

link to project

Lego e Brand. Perché utilizzare i mattoncini per costruire un sistema di comunicazione.

#NOTE - Facilitare

link to project

I dati, la nuova arma del marketing

#INTERVISTE - Gestire

link to contatti
Vuoi saperne di più?

Scrivici cosa ne pensi, ci piace scambiare opinioni!