PROGETTI

MAPPELAB, PERSONE PERCORSI PROGETTI

PIATTAFORMA DIGITALE
ASS. DEMANIO MARITTIMO. KM-278
MONTE ROBERTO (AN)
2021

www.mappelab.it

È il 1958 quando Vittorio Gagliardini fonda un’impresa legata alle forniture per l’edilizia che diventerà presto un riferimento per la qualità del servizio, l’innovazione dell’offerta, la visione di sviluppo. È il 1997 l’anno della scelta pionieristica di intraprendere un investimento in cultura, stabile e continuativo, dedicato al progetto contemporaneo. La pubblicazione della rivista - Progetti prima, Mappe oggi - e l’articolato sistema di produzione culturale, con iniziative, committenze, dialoghi e networking, hanno dato vita ad un programma di valorizzazione e promozione della qualità architettonica.

Oggi il progetto sta crescendo e si sta proiettando sul territorio regionale compattando e solidificando sempre più la community che lo anima, anche attraverso progetti di ampio respiro che favoriscono lo sviluppo del territorio a traino culturale.

Un contenitore per infinite idee

La scelta di sviluppare una piattaforma digitale è scaturita dal fatto che l’Associazione Demanio Marittimo KM-278 aveva iniziato a percepire il bisogno di un laboratorio per questa community del progetto allargata, trasversale, multiculturale e multidisciplinare: un contenitore fluido e adattabile a nuovi progetti, nuove idee e nuove iniziative. MappeLab diventa quindi lo spazio digitale, luogo di produzione e sperimentazione, di memoria e archivio. Un hub dinamico e in continuo movimento che, oltre a raccontare i progetti, valorizza le persone e le reti di contatti costruiti nel corso del tempo proprio grazie alle numerose iniziative culturali prodotte.

MAPPE

Nel 2012 Gagliardini diventa editore di Mappe, una testata registrata. Luogo di incontro e di scambio tra le persone e i territori, tra il mondo dell’impresa e quello del progetto, tra le istituzioni, le università e i poli della produzione culturale contemporanea.

MAPPELAB

È la rete di reti, la comunità di comunità, la piattaforma di contenuti che connette la rivista, DMKM-278, gli eventi e le iniziative proprie e realizzate in partnership. È il luogo dei dialoghi online e offline, uno spazio di riflessione e approfondimento on air.

DEMANIO MARITTIMO Km 278

Progetto ideato e curato da Cristiana Colli e Pippo Ciorra. È il format unico e originale con cui si converte la spiaggia demaniale in un hub culturale, spazio e luogo di racconto, committenza e rappresentazione per il territorio marchigiano e adriatico delle due sponde.

GENTE DI MAPPE

Le persone sono i più importanti attori della comunicazione e della valorizzazione della filiera del progetto, che comprende e supera il dialogo disciplinare. Per continuità, autorevolezza e reputazione, per l'attenzione al territorio e alle sue trasformazioni, hanno assunto il ruolo coordinamento di relazioni a studi e ricerche legate all’architettura contemporanea marchigiana e adriatica.

SITEMAP

La sitemap è frutto di un lavoro di semplificazione e sottrazione reso possibile dall’analisi dell’architettura dei contenuti, delle iniziative, dei progetti e delle occasioni messe a sistema e codificate all’interno di un unico apparato. Oltre alla sintesi, all’organizzazione dei contenuti e alla suddivisione dei vari elementi in cluster di argomenti navigabili a più livelli, il lavoro più importante è un lavoro di equilibrio realizzato tra le tante parti, con l’obiettivo di valorizzare sia le persone e i partner sia le produzioni e le occasioni culturali.

 

LE SEZIONI IN DETTAGLIO

MappeLab, contenitore di contenitori, è organizzato attraverso un sistema di catalogazione costituito da numerose milestone che da sempre caratterizzano la produzione culturale e progettuale dell’Associazione stessa: dall’architettura all’arte, fino alle interviste, agli approfondimenti sulle imprese e le industrie del territorio, l’arte, gli eventi e le communities che lo abitano.

INTERATTIVITÀ: MENÙ

Una delle caratteristiche della Piattaforma digitale è costituita dall’elevata interattività. Lo strumento può essere navigato sia attraverso un percorso verticale, possibile tramite il menù presente nella head; sia attraverso una navigazione orizzontale, che avviene invece tramite un sistema macrotipografico.

INTERATTIVITÀ: MACROTIPOGRAFIA

La macrotipografia accompagna l’utente all’interno della piattaforma digitale permettendo di navigare le pagine attraverso un sofisticato sistema di correlazioni logiche. Tale sistema abbatte le barriere tra le varie anime del progetto e, allo stesso tempo, organizza i contenuti in maniera ottimizzata e funzionale.

INTERATTIVITÀ: HOVER

Il sistema di hover presente all’interno della piattaforma digitale aumenta il livello di dinamicità e focalizza l’attenzione sui dettagli più importanti e contemporaneamente utili all’utente. Questo effetto, coerente con l’impianto grafico, completa l’esperienza di navigazione immersiva e avvolgente.

PROGETTI CORRELATI

link to project

FONDAZIONE ERMANNO CASOLI

2018 - MUSEO PREMIO ERMANNO CASOLI

link to project

KA

2018 - NUOVO IMMAGINARIO MIGRANTE

link to project

LA MOLE ANCONA

2019 - La Mole: Cultura Presente

link to project

CNR – CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE

2020 - CNR - Istituti di Ricerca in Ambiente Marino

link to project

ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO

2019 - ZAM

Articoli Correlati

link to project

Ascoltare il mare, si dice

#NOTE - Facilitare

link to project

Lego e Brand. Perché utilizzare i mattoncini per costruire un sistema di comunicazione.

#NOTE - Facilitare

link to project

LEGO® e Brand. Sì, ok, ma come funziona?

#NOTE - Facilitare

link to project

Story Cubes: visualizzazione creativa

#NOTE - Facilitare

link to project

Il valore della relazione nei progetti culturali

#NOTE - Sviluppare

link to contatti
Vuoi saperne di più?

Scrivici cosa ne pensi, ci piace scambiare opinioni!